Querelle italo-turca: Dove sono i resti di Santa Claus? - Archeologi turchi mettono in dubbio il luogo di sepoltura di San Nicola
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Istituto Comprensivo Fara Filiorum Petri su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Querelle italo-turca: Dove sono i resti di Santa Claus?

    Archeologi turchi mettono in dubbio il luogo di sepoltura di San Nicola

    Per quasi un millennio si è creduto che i resti di San Nicola fossero conservati in Italia, parte nella Basilica di San Nicola a Bari, parte nell’Abbazia Benedettina di San Nicolò del Lido a Venezia

    Recenti scavi hanno messo in dubbio tale credenza: un’équipe di archeologi turchi guidati da Cemil Karabayram, ha portato alla luce un sarcofago che conterrebbe i veri resti di San Nicola, nella chiesa a lui intitolata nel distretto di Antalya.

    Gli scavi sono stati effettuati nel sito archeologico di Myra, (oggi Demre) a pochi km dalla città in cui ha vissuto ed è morto San Nicola.

    La storia ci racconta che nel 1087, 62 marinai pugliesi furono inviati in Anatolia con il compito di trafugare i resti di San Nicola, per difenderli dall’occupazione ottomana e portarli a Bari. I resti del santo erano contesi anche dai veneziani (diretti rivali dei baresi nei traffici marittimi) i quali, nel 1099, si recarono a Myra per trovare un sepolcro vuoto, ma, ricordando che le cerimonie più importanti venivano celebrate in un ambiente secondario, vi si recarono e trovarono una miriade di minuti frammenti ossei che prelevarono e trasportarono nell’Abbazia Benedettina di San Nicolò del Lido a Venezia.

    La divisione delle reliquie era già di per sé insolita e interessante prima dell’inaspettata rivelazione dell’équipe turca, la quale sostiene che i resti di San Nicola non sarebbero mai stati spostati da Myra; secondo Karabayran i marinai pugliesi avrebbero trafugato, forse per errore, forse per non tornare a mani vuote, le spoglie di un sacerdote vissuto addirittura in un’epoca successiva.

    La notizia è stata diffusa da un quotidiano turco, l’Hurriyet, e ripresa prima dalla BBC e poi, anche dalla Rai nel documentario Voyager, andato in onda il 25 dicembre 2017

    Tuttavia gli scavi non sono terminati e il sarcofago non è ancora stato aperto.

    Restiamo in attesa di conoscere la verità sull’ubicazione delle spoglie del santo immaginando le conseguenze se la tesi di Karabayram dovesse risultare corretta: una notizia sconvolgente per i milioni di pellegrini che da secoli si recano a Bari per pregare sulle spoglie dell’amato santo e un duro colpo per i baresi.

    E che dire della possibile perdita di denaro causata dall’eventuale riduzione di turismo religioso nella città pugliese?

    Fonti

    www.m.famigliacristiana.it

    www.bari.repubblica.it

    www.venetoinside.com

    di Redazione Istituto Comprensivo Fara Filiorum Petri


    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi